Obiettivi del progetto

Il progetto ha l’obiettivo di rendere preparato il Gruppo Schweitzer per l’Industria 4.0 lavorando sulla comunicazione delle persone in tutte le sue forme considerando la grande diversità in termini di azienda, nazionalità, multicultura, generazione, background culturale e di formazione.

Questa eterogeneità è considerata come importante fattore di competitività del Gruppo Schweitzer, Casa Madre a Naturno (BZ), 19 localizzazioni in tutto il mondo, oltre 1000 dipendenti con 14 lingue parlate in azienda.

Con le competenze in uscita dai percorsi formativi e la crescita professionale di ognuno dei partecipanti, il Gruppo Schweitzer intende raggiungere una comunicazione aziendale più interattiva ed adeguata al nuovo mondo del lavoro: quello richiesto dall’Industria 4.0, lavorando sui protagonisti principali che sono e saranno sempre le persone, con le loro individualità e il loro modo di comunicare.

Attività del progetto

Il Gruppo Schweitzer investirà sulle proprie risorse umane per renderle protagoniste della rivoluzione industriale 4.0, implementando un piano di sviluppo e di qualificazione con una logica condivisa e partecipativa bottom-up, attraverso la:

specializzazione per 12 operai e tecnici con migliori competenze linguistiche in lingua italiana e inglese, supportate da competenze di ICT, per migliorare l’interfaccia uomo-macchina ed assicurare la trasmissione dei saperi e dei mestieri all’interno del gruppo di lavoro e per le nuove assunzioni/generazioni;

specializzazione per 12 tecnici e amministrativi come Tutor aziendali Schweitzer in grado di promuovere, sostenere ed essere di riferimento (Mentor) per la nuova cultura aziendale 4.0 applicata ai processi di lavoro con valenza internazionale, nel pieno rispetto interculturale;

specializzazione per 6 gestori di risorse umane, per assicurare ai processi aziendali l’apporto di personale qualificato e lo sviluppo di risorse umane in possesso dei requisiti di competenza necessari per operare nel mondo del lavoro 4.0.